appartamento firenze, appartamenti firenze, appartamento affitto firenze, appartamento vacanze firenze, site map
English
Italiano
Français
Deutsch
Russian
E-Mail
Links
BREVE STORIA DI FIRENZE
Non sappiamo quando sia stato costruito il nucleo originale della cittÓ, ma molto probabilmente si tratta di uno stanziamento etrusco. Ai tempi di Silla divenne una cittÓ romana con il nome di Florentia.
La cittÓ non ha avuto un grosso ruolo durante l'impero romano e le successive invasioni barbariche, mentre cominci˛ a far parlare di sÚ quando nel 1115 si autoproclam˛ comune libero ed afferm˛ la sua supremazia sulle cittÓ vicine.Il ceto nobile governava la cittÓ.
Si distinguevano due fazioni gli Amidei e gli Uberti da una parte sotto il nome di Ghibellini e Buondelmonti e Donati con la denominazioni di Guelfi: essi lottarono per il potere per circa un secolo. Verso la fine del tredicesimo secolo la popolazione si ribell˛ contro il ritorno dei signori feudali, fu a questo punto che cominciarono a farsi strada i ricchi mercanti. Nel 1300 i Guelfi si divisero in Bianchi e Neri, dei primi faceva parte il noto poeta Dante Alighieri, che venne mandato in esilio nel 1302 quando al potere arrivarono i Neri.
Dopo alterne vicende alla fine del 1300 Firenze pass˛ sotto il dominio di ricche famiglie (Albizi, Capponi, Uzzano) e fu divisa in due gruppi opposti, una fazione aristocratica ed una popolare. Dopo aver sconfitto gli Albizi a metÓ del 1400 salý al potere la ricca famiglia dei Medici con Cosimo il Vecchio. Suo nipote Lorenzo detto il Magnifico consolid˛ il proprio potere sconfiggendo l'altrettanto potente famiglia dei Pazzi e stringendo alleanze con Napoli e Milano. Quando Lorenzo morý all'etÓ di 40 anni suo figlio Piero non fu in grado di continuare il lavoro del padre e Firenze venne occupata da Carlo VIII. Nel frattempo a Firenze si diffondevano le idee del frate domenicano Girolamo Savonarola la cui riforma fu mal tollerata da Papa Alessandro VI Borgia e Savonarola venne messo al rogo in Piazza della Signoria il 23 maggio 1498.
I Medici tornati a Firenze rafforzarono il loro potere con la nomina di due Pontefici fra i membri della famiglia Leone X e Clemente VII. La pace di Barcellona fra il Papa e l'imperatore (1529) segn˛ la fine della seconda repubblica.
La famiglia dei Medici consolid˛ il suo potere con la nomina di Alessandro (1532) a Duca e Cosimo I a Granduca (1569) e con la conquista di Siena allarg˛ le frontiere del suo stato sul quale regn˛ incontrastata fino al 1737 quando con Gian Gastone la famiglia dei Medici si estinse. Il titolo di Duca pass˛ allora a Francesco Stefano Granduca di Lorena e marito di Maria Teresa di Asburgo poi imperatrice d'Austria. La Toscana rest˛ pertanto legata alla casa degli Asburgo-Lorena prima con Francesco Stefano ed alla sua morte con il figlio Pietro Leopoldo, anche lui nominato Granduca fino al 1860 quando con un plebiscito essa divenne parte del regno di Vittorio Emanuele II . Dopo l'unitÓ d'Italia divenne capitale del nuovo regno (1865-1871). Durante la seconda Guerra Mondiale fu teatro di battaglia fra partigiani e truppe tedesche che inflissero pesanti danni alla cittÓ risparmiando tuttavia Ponte Vecchio. Anche oggi Firenze Ŕ un importante centro artistico e culturale.
 
apartments florence, vacation rentals florence, apartment florence